#news

Intel ha rivelato le sue GPU della serie ARC A per i computer portatili, partendo dal modello base ARC A3. Per le prime schede video desktop, invece, bisognerà aspettare l'estate.


Intel ha presentato solamente le sue GPU meno potenti della serie ARC: l'A350M, che ha sei Xe-cores e sei unità ray-tracing, e l'A370M con otto Xe-cores e otto unità ray-tracing. Dato il range da 25W a 50W di potenza, sono pensati per dispositivi ultraportatili che intendono offrire più potenza grafica rispetto alla grafica integrata, e quindi non per macchine da gioco dedicate. Chiunque cerchi un vero portatile da gaming dovrà aspettare le GPU ARC 5 e ARC 7, che offriranno significativamente più core grafici, unità di ray-tracing, memoria e potenza. Queste nuove GPU dovrebbero arrivare come il corrispettivo desktop all'inizio dell'estate.

Specifiche

Sono presenti due SoC Alchemist: ACM-G10 (32 Xe-Cores) e ACM-G11 (8 Xe-Cores). Gli A550M, A730M e A770M sono tutti basati sulla variante G10, che offre fino a 32 Xe-Cores (o 4096 core FP32). Invece, l'A370M e l'A350M sono basati sulla variante G11, che era precedentemente indicata come DG2-128EU.

Intel Arc A770M è il modello di punta dotato di 32 Xe-Cores, 16 GB di memoria GDDR6 attraverso un'interfaccia bus a 256 bit. Ha un clock predefinito di 1,65 GHz e un TDP compreso tra 120W e 150W. L'Arc A730M ha 24 Xe-Cores (384 core FP32) e 12 GB di memoria GDDR6 attraverso un'interfaccia a 192-bit e un TDP ridotto a 80-120W.

L'Arc A550M utilizza metà degli Xe-Cores ACM-G10 (quindi 2048 core FP3). Questa parte è dotata di 8 GB di memoria GDDR6 e di un bus di memoria a 128 bit. Questa SKU di fascia media ha un TDP compreso tra 60 e 80W.

Gli entry-level A370M e A350M di Intel sono entrambi basati sullo stesso processore con fino a 8 Xe-Cores (ma l'A350M ha 2 core disabilitati). Intel ha confermato che questo SoC ha un bus di memoria a 96 bit. Entrambe i modelli, tuttavia, hanno un'interfaccia a 64-bit e 4 GB di memoria. L'A370M ha 1,55 GHz di clock e TDP nel range da 35 a 50W, mentre l'A370M arriva a 1,15 GHz con TDP da 25 a 35W.

Deep link & XeSS

Un'altra parte fondamentale di tutte le GPU Arc sarà la tecnologia Deep Link, che sfrutta lo stack hardware completo di processori Intel e schede grafiche per ottimizzare la condivisione dell'energia (in base al fatto che la CPU o la GPU abbia bisogno di più potenza di elaborazione per un determinato compito). Deep Link permetterà anche al computer di fare cose come sfruttare sia la GPU integrata che quella discreta simultaneamente per una codifica più veloce dei media o l'elaborazione delle immagini basata sul machine learning. Anche le ultime GPU per laptop 3080 Ti e 3070 Ti di Nvidia presentano una caratteristica simile.

Intel XeSS è simile a DLSS (deep learning super sampling) di NVIDIA e FSR (FidelityFX Super Resolution) di AMD in quanto utilizza la tecnologia (AI dipendente dall'hardware per NVIDIA, algoritmo di post-processing indipendente dall'hardware per AMD) per upscalare i giochi a una risoluzione superiore con dettagli più nitidi. Nel video dimostrativo della tecnologia Intel, XeSS upscala un gioco di prossima uscita chiamato Dolmen da 1080P fino a 4K, con una maggiore chiarezza nei dettagli dalla versione applicata da XeSS.

Performance

In termini di prestazioni, sono stati pubblicati i frame-rate previsti per l'A370M in una serie di giochi. Intel ha citato frame-rate di 60fps o superiori a 1080p con impostazioni medie in giochi come Hitman 3, Doom Eternal, Destiny 2, Wolfenstein Youngblood e The Witcher 3. Nei giochi esports come Fortnite, Rocket League e Valorant, l'A370 è in grado di fornire da 90 a 115fps insieme ad un Core i7-12700H. Questi risultati sembrano collocare la A370 nella fascia di prestazioni della GTX 1050 per desktop.

Schede video per desktop

Durante la presentazione non sono stati offerti troppi dettagli sulle schede Arc desktop, anche se presumibilmente, maggiori dettagli arriveranno prima dell'estate. Il video mostra che la scheda Arc ha un design a doppia ventola, con una singola porta HDMI e tre porte DisplayPort.

Intel ha presentato la nuova scheda Arc come una "edizione limitata". Tuttavia, non è chiaro se questo significa che l'azienda avrà uno stock limitato di schede quando verranno lanciate questa estate o se è un appellativo per le sue GPU prodotte direttamente senza l'aiuto di partner (come le Founder's Edition di Nvidia).

Un nuovo giocatore è entrato nel gioco...

Guarda la presentazione completa qua:

Il primo portatile disponibile per il pre-ordine con la grafica Intel Arc 3 è il nuovo Samsung Galaxy Book2 Pro da 15 pollici. Tuttavia, altri computer portatili sono in arrivo da praticamente ogni OEM, compresi Lenovo, HP, Dell, Acer, ASUS e MSI. Il modello più economico partirà da 899 dollari.