#news

Due giorni dopo l'annuncio di GeForce RTX 2080 Ti, 2080 e 2070 con un'enfasi importante sul ray-tracing in tempo reale, la società ha fornito i dati sulle prestazioni iniziali che mostrano come la GeForce RTX 2080 migliori le performance della GeForce GTX 1080 mediamente dal 35% al 125% con risoluzione 3840x2160.


Si può notare che sei dei 10 giochi testati includono risultati con il Super-Sampling Deep Learning abilitato. DLSS è una tecnologia sotto l'ombrello RTX che richiede il supporto degli sviluppatori. Presumibilmente migliora la qualità dell'immagine attraverso una rete neurale addestrata da 64 campioni di un'immagine di altissima qualità. Questa capacità è accelerata dai tensor core dell'architettura Turing e non è ancora disponibile al pubblico.

Disattivando AA e utilizzando invece DLSS, NVidia ottiene una qualità dell'immagine simile, ma beneficia notevolmente dell'accelerazione hardware per migliorare le prestazioni. Pertanto, in questi sei giochi, Nvidia dimostra un grande impulso su Pascal grazie ai miglioramenti dell'architettura Turing non divulgati, e un secondo aumento della velocità di spegnimento di AA e DLSS. Shadow of the Tomb Raider, ad esempio, sembra ottenere un aumento del 35% dalle modifiche di Turing, più un altro 50% dopo il passaggio da AA a DLSS.

Negli altri quattro giochi, i miglioramenti dell'architettura di Turing sono interamente responsabili di guadagni compresi tra 40 percento e 60 percento. Gli appassionati che in precedenza avevano ipotizzato che Turing non sarebbe stato molto più veloce di Pascal a causa del suo numero di core CUDA relativamente più basso non stavano prendendo in considerazione l'architettura sottostante. C'è molto di più di quanto suggerisca il foglio delle specifiche.

Nvidia non elenca le impostazioni di dettaglio utilizzate per ogni gioco. Ma i benchmark di Nvidia suggeriscono almeno che le schede basate su Turing migliorano notevolmente i loro predecessori, anche nei giochi esistenti.