#news

Oggi al Computex, Lisa Su, CEO di AMD, ha annunciato la serie di processori che lancerà la nuova microarchitettura basata su chip 2 Zen. Tra le altre cose, AMD sta svelando il suo nuovo livello di prodotti Ryzen 9, che sta usando per il suo processore Ryzen 9 3900X a 12 core e che funziona con un boost clock di 4.6 GHz.


Tutti e cinque i processori saranno abilitati PCIe 4.0 e accompagnati dal nuovo lancio del chipset X570, ancora con lo stesso socket AM4, il che significa che sarà ancora possibile utilizzare alcune schede madri AMD serie 300 e 400.

La nuova ammiraglia: Ryzen 9 3900X

La serie Ryzen 3000 farà il suo debutto con un nuovo livello di prodotto per AMD: Ryzen 9. In questo caso, Ryzen 9 3900X sarà il primo processore 12 core desktop AMD tradizionale. Il processore è l'unico del gruppo che utilizza due chiplet, in una configurazione 6 + 6. Il 3900X avrà una frequenza di base di 3,8 GHz, una frequenza turbo di 4,6 GHz e si allineerà con 6 MB di cache L2 e 64 MB di cache L3. Ciò conferma che ogni chiplet ha 32 MB di cache L3, raddoppiando ciò che abbiamo visto sulla prima generazione della microarchitettura Zen. Questa CPU ha un TDP di 105 W, che di solito per i processori AMD è una buona misura del consumo energetico all-core e sarà abilitata ad utilizzare 24 corsie PCIe 4.0 (16 per GPU, 4 per l'archiviazione, 4 per il chipset).

La Ryzen 9 3900X avrà un prezzo suggerito di $499 e arriverà con un dissipatore incluso. AMD ha confrontato questo processore nelle sue presentazioni con il processore HEDT a 12 core di Intel, il Core i9-9920X, che ha un prezzo consigliato di $1199 e non dispone di un dissipatore.

In questo confronto, AMD ha fornito dati sulle prestazioni di Cinebench R20 confrontando i due processori. AMD afferma che nelle prestazioni a thread singolo, il 3900X batte il 9920X del 14% e vince anche nelle prestazioni multi-thread del 6%, il tutto con un TDP inferiore (165 W contro 105 W).

Ryzen 9 3900X è il nuovo fiore all'occhiello del desktop mainstream, anche se AMD ha chiaramente un margine di manovra sufficiente su questo design per consentire 16 core completi. La maggior parte degli utenti si aspetterà che ciò accada in futuro, quindi sarà interessante vedere se AMD giocherà strategicamente questa carta.

Mercato mainstream: Ryzen 7 a 65 W

Per la gamma Ryzen 7, AMD lo mantiene per le versioni a 8 core. Queste CPU hanno un solo chiplet interno e nessun chiplet fittizio.

Ryzen 7 3700X è una CPU a otto core e sedici thread con una frequenza di base di 3,6 GHz e una frequenza turbo di 4,4 GHz. Ha 4 MB di L2 e 36 MB di L3 (metà dell'L3 rispetto a Ryzen 9, perché ha un solo chiplet), ma la cosa sorprendente è che questo chip ha un TDP di soli 65 W. Proprio sulla carta, sembra che questo processore sia uno dei più efficienti processori desktop con prestazioni x86 mai realizzati. Questa è probabilmente la configurazione della CPU che AMD ha usato nella sua demo Cinebench R20 al CES, dove ha mostrato prestazioni multithread equivalenti con una potenza del sistema inferiore del 40%. E il prezzo per queste prestazioni? Solo $329.

L'altra CPU in questa fascia è Ryzen 7 3800X. Questo sarà l'aggiornamento diretto dall'attuale Ryzen 7 2700X, viene fornito con otto core e sedici thread, con una frequenza di base di 3,9 GHz e una frequenza di boost di 4,5 GHz. Non sembra eccessivamente impressionante rispetto al 3700X con il suo TDP da 105 W, maggiore per solo poche centinaia di MHz in più sulla frequenza di base, tuttavia, come abbiamo visto con la seconda generazione Ryzen, quel TDP extra di solito aiuta con tecnologie come XFR che gestiscono le frequenze di boost. AMD non ha ancora detto nulla di nuovo sul funzionamento di XFR o Precision Boost nella nuova generazione, dobbiamo attendere fino al lancio più vicino per tali informazioni. Tuttavia, la frequenza extra e il TDP extra costeranno $70 in più: Ryzen 7 3800X sarà venduta al prezzo di $399.

Build economiche: Ryzen 5 con sei core

Non menzionata durante il keynote, ma discussa nel comunicato stampa, AMD ha anche fornito informazioni sui suoi nuovi processori Ryzen 5.

Questi processori sono ancora molto competitivi: gli utenti possono ora acquistare un processore a sei core per meno di 200 dollari. Le frequenze del processore sono commisurate alla posizione nella fascia di mercato, insieme ai prezzi, ed entrambe le CPU supporteranno tutte le stesse tecnologie (PCIe 4.0, ecc.) dei chip superiori. Questi chip usano ancora un singolo chiplet, non un design a doppio chiplet.

Prestazioni

AMD ha fornito alcuni numeri sulle prestazioni per confrontare AMD con le CPU Intel. Tutti questi test usano Cinebench R20, che è un test di rendering in virgola mobile su cui AMD sta già facendo bene, ma non ci sono ottimizzazioni specifiche qui per ogni CPU.

I confronti diretti tra chip mettono le prestazioni single thread di AMD contro Intel al + 1%. Tuttavia, va notato che il Ryzen 7 3800X, che aumenta a la sua frequenza fino a 4,5 GHz, viene confrontato con una CPU Intel che invece la aumenta fino a 5,0 GHz. I risultati del multi-threading offrono uno scenario simile.

Confrontando Zen 1 con Zen 2, AMD sta promuovendo il fatto che Ryzen 9 3900X offre prestazioni single threaded migliori del 32% rispetto a Ryzen 7 1800X, sebbene il 32% includa un aumento della frequenza operativa. Nei risultati multi-thread, AMD dichiara un + 100% di prestazioni multithread, il che è aiutato da un 50% in più di core e frequenze più elevate.

Altre caratteristiche e schede madri X570

A parte i chiplet a 7 nm ed il confronto dei prezzi con Intel, ci sono alcune altre caratteristiche da menzionare. AMD sta promuovendo un aumento dell'IPC (Istruzioni per ciclo) diretto del + 15% da Zen 1 a Zen 2, grazie ai miglioramenti della microarchitettura e al raddoppio della dimensione della cache su L3. La CPU ha 24 corsie PCIe 4.0: sedici per la GPU (o altre schede PCIe), quattro per l'archiviazione e quattro per il chipset. I quattro per l'archiviazione saranno probabilmente collegati allo slot M.2 superiore.

Il nuovo chipset X570 ha 16 corsie, quattro per la connessione upstream alla CPU e dodici downstream per altri dispositivi. C'è una certa discontinuità qui - abbiamo sentito dai partner che AMD ha effettivamente rimosso quattro corsie PCIe dal design del chipset per portare il TDP del chipset da 15W a 11W; ma la versione full-fat da 15 W sarà nelle prossime edizioni del desktop di fascia alta. Sono già pronte diverse schede madri X570 per entrare nel mercato, in totale circa 25 nuovi modelli X570. È chiaro che ora i produttori di schede madri stanno diventando seri su AM4 - alcune di queste schede probabilmente venderanno fino a $600. Questi produttori si aspettano chiaramente che AMD colpisca duramente Intel e hanno progettato le schede madri in modo che corrispondano al meglio che producono per le CPU Intel.

Infine, la data di rilascio di tutte queste CPU sarà il 7 luglio.