#news

Nei giorni scorsi il canale YouTube Australiano "Hardware Unboxed" ha ricevuto una comunicazione da parte di NVIDIA nella quale veniva ufficialmente bannato dal ricevere in futuro hardware da recensire in quanto la sua linea editoriale parrebbe non mettere sufficientemente in risalto le funzionalità di ray tracing.


La email ricevuta dallo Youtuber è la seguente (tradotta):

    "Ciao Steve,

    Abbiamo raggiunto un momento critico nell'adozione del ray tracing e ha ottenuto il supporto a livello di settore dai migliori titoli, sviluppatori, motori di gioco, API, console e GPU.

    Come sai, Nvidia è pronta per il ray tracing. L'RT è importante e fondamentale per il futuro dei giochi, ma è anche una parte dei nostri sforzi mirati di ricerca e sviluppo per rivoluzionare i videogiochi e creare un'esperienza migliore per i giocatori.

    Questa filosofia si riflette anche nello sviluppo di tecnologie come DLSS, reflex e broadcast che offrono un valore immenso ai clienti che acquistano una GPU. Non ottengono GPU gratuitamente, lavorano duramente per i loro soldi e mantengono le loro GPU per più anni.

    Nonostante tutti questi progressi, le tue recensioni e i consigli sulle GPU hanno continuato a concentrarsi esclusivamente sulle prestazioni di rasterizzazione e hai ampiamente scontato tutte le altre tecnologie che offriamo ai giocatori.

    È molto chiaro dai commenti della tua community che non vedi le cose nello stesso modo in cui le vediamo noi, i giocatori e il resto del settore. Le nostre schede founders edition ed altri prodotti Nvidia vengono assegnati ai media che riconoscono il panorama in evoluzione del gaming e le funzionalità che sono importanti per i giocatori e per chiunque acquisti una GPU oggi. Che si tratti di giochi, creazione di contenuti o studio e streaming.

    Hardware Unboxed potrà continuare a collaborare con i nostri partner di schede aggiuntive per garantire le recensioni delle GPU. Ovviamente avrai ancora accesso per ottenere driver pre-rilascio e materiale per la stampa, che non cambierà. Siamo aperti a rivedere questo aspetto in futuro se la tua direzione editoriale dovesse cambiare.

    Bryan Del Rizzo

    Direttore di Global PR, GeForce"

Non è la prima volta che succede e non sarà sicuramente l'ultima nella quale una persona appartenente al marketing di una big corp, in preda ad un delirio di onnipotenza, mandi una email del genere.

Il problema è che quando un produttore di hardware manda gratuitamente dei prodotti in anteprima da recensire non sta semplicemente facendo beneficienza o un atto di favore, ma sta commissionando a tutti gli effetti un vero e proprio lavoro del recensore che include:

  • Studio ed apprendimento della nuova tecnologia o prodotto da recensire
  • Preparazione ed esecuzione di test e benchmark
  • Analisi dei risultati
  • Stesura dell'articolo o registrazione del video
  • Revisione dell'articolo o editing del video
  • Pubblicazione della recensione in tempo per la caduta dell'embargo imposto dal produttore

Tutto questo processo può richedere GIORNI o SETTIMANE di lavoro, che superano ampiamente a livello economico il valore del prodotto spedito. Certamente il produttore può scegliere liberamente con chi collaborare e spedire i suoi campioni di prodotti, ma questo non implica che il collaboratore indipendente debba condividere le linee editoriali del reparto marketing del produttore.

A causa di queste scellerate decisioni, la credibilità ed anni di lavoro di una persona possono essere messi seriamente discussione, senza dimenticare l'impatto economico che può avere una decisione del genere su una persona che ha scelto di fare questo lavoro.

La ripercussione dei Media

Ovviamente questa email non è passata inosservata ed è stata resa pubblica, scatendo polemiche e prese di posizioni contro NVIDIA. Canali YouTube popolari come LinusTechTips e JayZTwoCents si sono schierati apertamente in difesa di Hardware Unboxed.

 

 

Alcuni utenti hanno inoltre fatto notare che una citazione di Hardware Unboxed sia ancora presente sullo stesso sito di NVIDIA nella pagina dedicata al DLSS.

Il ritorno sui propri passi di NVIDIA

La protesta pubblica sembra aver avuto effetto, tuttavia, poiché Hardware Unboxed ora segnala che NVIDIA si è scusata per l'e-mail trascritta sopra. Apparentemente, la società ha "ritirato tutto", il che dovrebbe significare che Hardware Unboxed continuerà a ricevere campioni di GPU da recensire.

La nostra opinione

La linea editoriale di Pangoly è e sarà sempre quella di fornire ai nostri utenti tutte le informazioni e dati tecnici in maniera oggettiva, educando il consumatore a prendere consapevolezza e decisioni basate esclusivamente sulle proprie esigenze personali e di budget.

 

UPDATE: Hardware Unboxed ha dichiarato che pubblicherà un video sulla questione domani sul proprio canale YouTube.

UPDATE2: Il video è stato pubblicato.