#news

Dopo aver lanciato tre modelli sotto la sua nuova serie RTX 30, NVIDIA presenta oggi il quarto membro della serie. Come suggerito dal nome, si inserisce sotto l'RTX 3070 lanciata a fine ottobre. Grazie alla nuova architettura Ampere, la nuova RTX 3060 Ti è considerata più veloce della precedente generazione di GeForce RTX 2080 Super e offre prestazioni eccellenti per i giochi 1080p e 1440p.


La RTX 3060 può essere vista come una sostituta della RTX 2060 Super, ma in termini di specifiche è una versione simile della RTX 3070. Supporta il ray tracing in tempo reale, DLSS (Deep learning super sampling) e il supporto per le app RTX di NVIDIA. La nuova GPU include 8 GB di GDDR6 VRAM e un'interfaccia di memoria a 256 bit. La scheda ha un clock a 1410 Mhz, con un boost clock di 1665 Mhz. La GPU include anche 4.864 core CUDA (il doppio dell'RTX 2060 Super), 152 core Tensor, core Ray Tracing di 38 seconda generazione e 152 unità texture.

Nel complesso, la scheda Founder Edition è simile alla RTX 3070 con un design a doppio slot con due ventole, una per l'aspirazione ed una per espellere l'aria calda. Inoltre viene fornito con un nuovo connettore di alimentazione a 12 pin che NVIDIA ha spinto su tutte le sue nuove GPU. Può assorbire fino a 200 W di potenza e per questa scheda è quindi consigliato un alimentatore da 600 W.

Secondo i numeri di NVIDIA, l'RTX 3060 Ti ha prestazioni alla pari della RTX 2080 Super dell'anno scorso. In particolare, ha un prezzo di 399 dollari per la versione Founders Edition. I partner tra cui ASUS, EVGA, Gainward, Gigabyte, MSI, Palit, PNY e Zotac dovrebbero iniziare a spedire unità a partire da oggi 2 Dicembre.

Speriamo che questa volta NVIDIA possa mantenere scorte e affrontare gli scalper a differenza di come ha fatto con le altre schede della serie RTX 30. Ci aspettiamo che i partner diano un prezzo alla nuova RTX 3060 Ti intorno ai 500 dollari.

Sarà anche interessante vedere come reagiranno i consumatori alla nuova scheda alla luce delle GPU Radeon RX 6000 di AMD.