#news

A causa del coronavirus che obbliga milioni di persone in tutto il mondo a rimanere a casa e praticare l'isolamento sociale, durante il fine settimana la piattaforma di Valve ha registrato il suo numero più alto di giocatori simultanei, oltre 20 milioni.


Domenica 15 marzo Steam ha raggiunto il numero enorme di 20.313.476 utenti simultanei, battendo il record precedente di poco meno di 20 milioni delle 24 ore precedenti. Prima del fine settimana, il conteggio dei giocatori simultanei più alto di Steam era di 18,8 milioni raggiunto il 2 febbraio, che è arrivato poche ore prima del Super Bowl.

Mentre c'erano oltre 20 milioni di persone che hanno effettuato l'accesso a Steam, il conteggio dei giocatori nel gioco non è mai stato superiore a 6,2 milioni, un milione in meno rispetto ai record di 7,2 milioni registrati il ​​1 Gennaio 2018. Sembra che un gran numero di coloro che hanno effettuato l'accesso abbia sfogliato la libreria dei giochi oppure abbiano lasciato il programma in esecuzione in background.

 

 

Ci sono stati anche un numero di utenti elevati per i migliori giochi di Steam. Counter-Strike: GO ha visto oltre un milione di giocatori simultanei, un nuovo record, mentre DOTA 2 aveva oltre 700.000 e PUBG era oltre 500.000.

Con la chiusura di bar, ristoranti e cinema, la cancellazione di numerosi eventi e le persone obbligate ad evitare gli incontri pubblici, non è una sorpresa vedere così tanti utilizzare Steam mentre sono bloccati a casa. Per le persone in isolamento in Italia, vi è anche la possibilità di un abbonamento gratuito a Pornhub premium. L'aumento dell'utilizzo dei dati su Internet ha visto gli ISP sospendere la limitazione dei dati e promettere di non penalizzare i clienti per mancati pagamenti durante l'epidemia.