#guide

La RAM è la memoria a breve termine del computer. E' dove il tuo computer tiene traccia dei programmi e dei dati che stai utilizzando in questo momento. Probabilmente già sapete che disporre di più RAM installata è generalmente meglio.


Scegliere la RAM può essere fonte di confusione. Qual è la differenza tra DDR3 e DDR4? DIMM e SO-DIMM? C'è una differenza tra DRR3-1600 e PC3-12800? La latenza e i timings della RAM sono importanti?
Spiegheremo meglio i diversi tipi di RAM, come leggere le specifiche e come funzionano esattamente.
 

Che cos'è la RAM?

RAM è l'acronimo di Random Access Memory. Funge da via di mezzo tra la piccola cache super-veloce nella CPU e la grande memoria super lenta del disco rigido o dell'unità a stato solido (SSD). Il sistema utilizza la RAM per archiviare temporaneamente le parti di lavoro del sistema operativo e i dati utilizzati attivamente dalle applicazioni. La RAM non è una forma di archiviazione permanente.

Pensa al tuo computer come a un ufficio. Il disco rigido è l'archivio in un angolo. La RAM è come un'intera cartella di lavoro dell'ufficio, mentre la cache della CPU è simile all'area di lavoro effettiva in cui si lavora attivamente su un documento.
Maggiore la RAM disponibile, più cose puoi avere ad accesso rapido in qualsiasi momento. Proprio come avere una scrivania più grande può contenere più pezzi di carta su di essa senza diventare disordinata e ingombrante (così come richiedere più viaggi indietro per l'archivio per riorganizzare).

A differenza di un ufficio, tuttavia, la RAM non può fungere da spazio di archiviazione permanente. Il contenuto della RAM di sistema viene perso non appena si spegne l'alimentazione. Perdere energia è come pulire la scrivania da ogni documento.

 

                                                                                                                

Significato di RAM

Quando si parla di RAM, di solito si parla di RAM dinamica sincrona (SDRAM). SDRAM è ciò che discute anche questo articolo. Per la maggior parte dei desktop e laptop, la RAM è una piccola scheda rettangolare che è possibile inserire nella scheda madre.
Purtroppo c'è una tendenza crescente per i computer portatili super sottili e leggeri ad avere la RAM saldata direttamente alla scheda madre nell'interesse di risparmiare spazio. Tuttavia, questo sacrifica l'aggiornabilità e la riparabilità.
Non confondere SDRAM con SRAM, che sta per STATIC RAM. La RAM statica è la memoria utilizzata per le cache della CPU, tra le altre cose. È molto più veloce ma anche limitato nella sua capacità, rendendolo inadatto in sostituzione di SDRAM. E' altamente improbabile che si incontrano SRAM in uso generale, quindi non è qualcosa che di cui si debba preoccupare.


I fattori di forma della RAM

Per la maggior parte, la RAM è disponibile in due dimensioni: DIMM (Dual In-Line Memory Module), che si trova nei desktop e nei server, e SO-DIMM (Small Outline DIMM), che si trova nei computer portatili e in altri piccoli computer.
Anche se i due fattori di forma RAM utilizzano la stessa tecnologia e funzionalmente funzionano esattamente nello stesso modo, non è possibile mescolarli. Non puoi mettere uno stick DIMM in uno slot SO-DIMM e viceversa (i perni e gli slot non si allineano!)

Quando si acquista RAM, la prima cosa da capire è il suo fattore di forma. 

                                                                                                   

Cosa significa DDR?

La RAM utilizzata nel computer funziona utilizzando DDR (Double Data Rate). La RAM DDR significa che si verificano due trasferimenti per ciclo di clock. I tipi più recenti di RAM sono versioni aggiornate della stessa tecnologia, da qui perché i moduli RAM portano l'etichetta di DDR, DDR2, DDR3 e così via.
Mentre tutte le generazioni di RAM sono esattamente le stesse dimensioni fisiche e forma, non sono compatibili. Non è possibile utilizzare la RAM DDR3 in una scheda madre che supporta solo DDR2. Allo stesso modo, DDR3 non rientra in uno slot DDR4. Per evitare qualsiasi confusione, ogni generazione di RAM ha un taglio tacca nei perni in posizioni diverse. Ciò significa che non è possibile mescolare accidentalmente i moduli RAM o danneggiare la scheda madre, anche se si acquista il tipo sbagliato.

DDR2

DDR2 è il più vecchio tipo di RAM che si rischia di incontrare oggi. Ha 240 pin (200 per SO-DIMM). DDR2 è obsoleto, ma è ancora possibile acquistare in quantità limitate per aggiornare le macchine più vecchie.

DDR3

DDR3 è stato rilasciato nel lontano 2007. Ora è stato ufficialmente sostituito da DDR4 nel 2014.
La RAM DDR3 ha lo stesso numero di pin di DDR2. Tuttavia, funziona una tensione inferiore e ha timings più elevati, quindi non sono compatibili. Inoltre, i DDR3 SO-DIMM hanno 204 pin rispetto ai 200 pin di DDR2.

DDR4

DDR4 è nel mercato dal 2014. Le ultime generazioni di CPU AMD e Intel utilizzano esclusivamente RAM DDR4. Ciò significa che se si desidera eseguire l'aggiornamento a una CPU più potente, è necessaria una nuova scheda madre e nuova RAM.
Con le DDR4 scende ulteriormente il voltaggio RAM, da 1,5V a 1,2V, aumentando il numero di pin a 288.

DDR5

DDR5 è entrata nel mercato dei consumatori nel Novembre 2021.
DDR5 continuerà con un design a 288 pin, anche se il voltaggio RAM scende fino a 1,1V. Le frequenze della RAM DDR5 saranno più alte rispetto alla precedente generazione DDR4. Ad esempio, SK Hynix ha rivelato i dettagli tecnici di un modulo RAM DDR5-6400, il più veloce possibile consentito dallo standard DDR5.
Ma, come con qualsiasi nuova tecnologia hardware, il prezzo di questi modelli è estremamente alto al momento del lancio. Inoltre, se stai pensando di acquistare una nuova scheda madre, potrebbe non essere necessario scegliere le DDR5 a causa degli scarsi incrementi di prestazioni che al momento offrono.

Velocità di clock, di trasferimenti e larghezza di banda

Potresti aver visto la RAM a cui fanno riferimento due serie di numeri, come DDR3-1600 e PC3-12800. Questi riferimenti indicano la generazione della RAM e la sua velocità di trasferimento. Il numero dopo DDR/PC e prima dell trattino si riferisce alla generazione: DDR2 è PC2, DDR3 è PC3, DDR4 è PC4 ed infine DDR5 è PC5.

Il numero associato dopo DDR si riferisce al numero di megatrasferimenti al secondo (MT/s). Ad esempio, la RAM DDR3-1600 funziona a 1.600MT/s. La RAM DDR5-6400 di cui sopra opererà a 6.400MT/s, molto più veloce! Il numero associato dopo PC si riferisce alla larghezza di banda teorica in megabyte al secondo. Ad esempio, PC3-12800 opera a 12.800MB/s.
È possibile overcloccare la RAM, proprio come è possibile overcloccare una CPU o una scheda grafica. L'overclock aumenta la larghezza di banda della RAM. I produttori a volte vendono RAM pre-overcloccata, ma è possibile overcloccare anche da soli. Assicurati solo che la tua scheda madre supporti la maggiore velocità di clock della RAM.
Ci si potrebbe chiedere se è possibile mescolare i moduli RAM di diverse velocità di clock. La risposta è che sì, è possibile, ma andranno tutti alla velocità di clock del modulo più lento. Se si desidera utilizzare RAM più veloce, non mescolare con i moduli più vecchi e più lenti. È possibile, in teoria, mescolare le marche RAM, ma non è consigliabile. Si rischiano arresti anomali casuali quando si mescolano marche RAM o diverse velocità di clock RAM.

Timings e latenza

A volte vedrete moduli RAM con una serie di numeri, come 10-10-10-27. Questi numeri sono indicati come timings. Un timing è una misurazione delle prestazioni del modulo RAM in nanosecondi. Più bassi sono i numeri, più velocemente la RAM reagisce alle richieste.
Il primo numero è la latenza CAS. La latenza CAS si riferisce al numero di cicli di clock necessari affinché i dati richiesti dal controller di memoria diventino disponibili per un data pin.
È possibile notare che la RAM DDR3 ha in genere timings più elevati rispetto a DDR2 e DDR4 ha timings più elevati rispetto a DDR3. Tuttavia, DDR4 è più veloce di DDR3, che è più veloce di DDR2.

Possiamo spiegare questo utilizzando DDR3 e DDR4 come esempi.
La velocità più bassa per le RAM DDR3 è 533MHz, ovvero un ciclo di clock di 1/533000000, o 1,87 ns. Con una latenza CAS di 7 cicli, la latenza totale è 1,87 x 7 = 13,09 ns. ("ns" sta per nanosecondi)
Mentre la velocità più bassa DDR4 RAM è 800MHz, il che significa un ciclo di clock di 1/800000000, o 1,25 ns. Anche se ha un CAS più alto di 9 cicli, la latenza totale è 1,25 x 9 = 11,25 ns. Ecco perché è più veloce!
Per la maggior parte delle persone, la capacità supera di importanza la velocità e la latenza. Otterrete molto più beneficio da 16GB di RAM DDR4-2400 che si ottiene da 8GB di RAM DDR4-3200. Nella maggior parte dei casi, i timings e la latenza CAS sono gli ultimi punti di considerazione.

A parità di latenza è sempre meglio scegliere il kit con la frequenza più alta.

Di quanta RAM hai bisogno?

Per la maggior parte delle persone, 8 GB è la quantità minima di RAM necessaria per un computer di uso generale. Anche i sistemi operativi hanno specifiche diverse. Ad esempio, è possibile eseguire Windows 10 su appena 1 GB di RAM, ma troverete la vostra esperienza utente lenta. Al contrario, numerose distribuzioni Linux funzionano molto bene con piccole quantità di RAM.

Se ti trovi a utilizzare giochi o applicazioni grafiche, probabilmente vorrai almeno 16 GB di RAM. Lo stesso vale se si desidera utilizzare una macchina virtuale. Alcune applicazioni a uso professionale hanno bisogno di 32 GB di RAM.
Un aggiornamento della RAM è sicuramente uno dei modi più semplici per ottenere un aumento immediato delle prestazioni generali del PC.